You are currently browsing the archives for June, 2014.

Un gelato con Martina

June 28, 2014 // Posted in Lorenzo  |  No Comments

Lorenzo e Martina in posa mentre mangiano il gelato

Lorenzo frequenta il nido sin da quando aveva solo 6 mesi. L’inizio non e’ stato facile, ma superato l’inserimento, si e’ sempre trovato benissimo con educatrici e compagni. Ora e’ quasi un veterano del nido, e tra tutti i compagni di classe che ha, la sua amica piu’ amica e’ sicuramente Martina. Cosi’ ieri sera abbiamo avuto ospiti per un gelato proprio Martina e i suoi simpaticissimi genitori, Rossella e Damiano. Che dire, Lorenzo e Martina hanno decisamente vivacizzato una serata davvero piacevole. Grazie!!!


Lorenzo is a veteran of the nursery, since he started to go there when he was only six months old. Here he has a lot of friends, but among all of them, for sure Martina is the special one. So we invited Martina and her mom and dad for a “gelato” at our place. And it was a really nice evening spent together, full of happyness thanks to Lorenzo and Martina.

Prelibatezze siciliane

June 28, 2014 // Posted in food, friends  |  No Comments

Un dettaglio delle prelibatezze siciliane

Oggi, al lavoro, c’e’ stato il saluto del nostro collega Gianluca, che da lunedi’ prossimo si trasferira’ in Belgio. Da buon siciliano, per festeggiare il suo ultimo giorno di lavoro, Gianluca ha offerto una specie di aperitivo a base di prelibatezze siciliane. Tutto cosi’ squisito, tutto cosi’ gustoso. Certo il dispiacere per la partenza di Gianluca e’ grande, sia per motivi professionali che umani, ma davvero, e’ stato una grande festa di addio. Grazie Gianluca!!!!


Altre prelibatezze…

Today it was the last day at the office for one of our colleague, Gianluca. He will move soon to Belgium and, to say “good bye”, he organized a kind of aperitif, with a lot of great sicilian foods. It was really amazing. Thanks Gianluca, and good luck for your new adventure!!!

Tortino di ciliegie

June 22, 2014 // Posted in food  |  No Comments

Il tortino di ciliegie super leggero

Avendo per casa delle ciliegie cosi’ buone, la compoente femminile di casa sacchibelli ha ben deciso di provare una ricetta trovata su questo libro (http://www.cavolettodibruxelles.it/2010/10/regali-golosi-g-2), del famoso Cavoletto di Bruxelles. Che dire, buone le ciliegie e buoni i tortini superleggeri di ciliegie!!! Grazie !!!


Today Silvia prepared some excellent cherry based cake, inspired by this nice book: (http://www.cavolettodibruxelles.it/2010/10/regali-golosi-g-2. And the result was very good. Thanks!!!

Pappagalli

June 21, 2014 // Posted in animals, Pavia  |  No Comments

Il pappagallo azzurro nascosto nella torre

Abbiamo cominciato questo blog parecchi anni fa (quasi otto) con una foto di un pappagallo verde (http://www.sacchibelli.it/?p=4). Era una cosa insolita, ma da allora sono diventati una presenza fissa e quasi non ci si stupisce piu’. Stamattina, andando in centro, ne abbiamo notato uno azzurro (questo si’, piu’ raro di quelli verdi) e abbiamo cercato di fotografarlo. Non si vede granche’, ma credeteci, e’ davvero un pappagallo azzurro.


We started this blog, a while ago, posting a picture of a parrot, here in Pavia. It was strange enough, but now there is a big group of parrots living in town. Today we noted one of them with a different colour (usually they are green, but this one was cyan), and we tried to take a photo. The photo quality is bad but, believe us, the parrot was very nice.

Viva le ciliegie

June 21, 2014 // Posted in food  |  No Comments

Ecco le prelibate ciliegie pugliesi

Qui a casa sacchibelli di frutta ne mangiamo parecchia. Ma in questi giorni stiamo letteralmente divorando le bellissime (e buonissime) ciliegie che, tramite Paola (nostra cara amica e collega, oltre che spacciatrice di mozzarella di bufala), sono arrivate dalla Puglia. Che dire, le ciliegie sono forse il frutto che piu’ ci piace, e quando sono speciali come queste, non resta che divorarle…


Here at sacchibelli’s we eat a lot of fruit, and this weekend we received some special cherries from our friend Paola (she is famous also for delivering amazing mozzarella di bufala). They are so good…. and we are eating all of them too fast… Thanks!!!

Biciclino e Mundial

June 15, 2014 // Posted in bike, Lorenzo  |  1 Comment

Lorenzo col suo adorato “biciclino”

Oggi Lorenzo si e’ scatenato col suo “biciclino” rosso senza pedali. E all’oratorio si e’ divertito a “pedalare” insieme ai bimbi piu’ grandi: sfoggiando, tra l’altro, la bellissima maglia della nazionale italiana regalataci da Teo e Tere, per celebrare la prima vittoria al Mundial. Sperando che ci siano altre occasioni per sfoggiarla.


Sempre col suo biciclino

Today Lorenzo had a lot of fun with his little red bike without pedals. He liked “to ride” together with other children, and he was happy wearing the t-shirt of the italian soccer team. Let’s hope that after the first victory, Lorenzo will soon have other occasions to wear it again

Pronti per l’estate

June 14, 2014 // Posted in Lorenzo  |  No Comments

Lorenzo con i nuovi occhiali da sole

La prima settimana veramente calda di quest’anno ci ha un po’ sfiancato, e fra le richieste pervenute da Lorenzo, ecco quella per un paio di occhiali da sole. Cosi’, anche se proprio oggi un bel temporale ha rinfrescato, ecco Lorenzo che esibisce i suoi nuovi occhiali da sole, ovviamente verdi…


This week was the first week very hot of the summer (which is technically not started yet, by the way). We were a bit exasperated, and Lorenzo asked for sunglasses. So today we went to a shop, and we bought one pair of (obviously) green sunglasses. And it doesn’t matter if today the sun disappeared and a storm cooled down the the air. He started to wear them.

Ristrutturazione edilizia

June 12, 2014 // Posted in Uncategorized  |  No Comments

Eccoci alle prese con la burocrazia

Succede che, dopo un po’ di anni, finalmente a casa sacchibelli si decide di ristrutturare un bagno; si pensa a come riorganizzarlo, si contatta un idraulico, si fanno un po’ di preventivi e lentamente si converge. Poi subentra l’aspetto burocratico, e qui si rischia di perdersi. Visto che esiste la detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia (del 50%, fino a fine 2014) abbiamo cercato di capire se la ristrutturazione che abbiamo in programma desse diritto a tale detrazione. Consultati un po’ di esperti (alcuni fornitori, geometri, tecnici e via dicendo) le risposte sono molteplici e non univoche. Alcuni dicono di si, altri sono certi del contrario. Su internet si trova tutto e il contrario di tutto. Lentamente, cercando di attingere a fonti certe e dirette cerchiamo di dipanare la matassa. Secondo l’Agenzia delle Entrate (vedi qui) la grossa distinzione e’ tra opere di

  • Manutenzione ordinaria: danno diritto a detrazione solo se riguardano parti comuni (di un condominio)
  • Manutenzione straordinaria: danno diritto a detrazione, indipendentemente dal fatto che l’intervento riguradi una parte comune o una proprieta’ privata

Tra gli esempi di manutenzione straordinaria, viene espressamente citata la creazione e il miglioramento dei servizi igienici. Un’analisi piu’ dettagliata sembra portare alla conclusione che il rifacimento integrale del bagno (tubature, impianti, piastrelle e quant’altro) e’ una di quelle operazioni che permette di accedere alla detrazione fiscale del 50%, proprio perche’ catalogata come manutenzione straordinaria. Una volta chiarito questo, cerchiamo di capire, sul sito dello Sportello Unico per l’Edilizia, che tipo di burocrazia verso il comune richiede un intervento di manutenzione straordinaria come quello in questione. Si scopre cosi’ che, nel caso di certi tipi di manutenzione straordinaria, bisogna limitarsi a compiare una “Comunicazione Inizio Lavori” (CIL), mentre in tali altri casi, la CIL deve essere asseverata (cioe’, redatta da un tecnico abilitato e con in allegato la descrizione progettuale). Per cercare di capire in quali delle due casistiche la ristrutturazione del bagno ricade, la componente maschile va fisicamente al SUE e qui scopre che il Comune di Pavia considera tale intervento come “manutenzione ordinaria”, e che una Comunicazione Inizio Lavori in tal senso deve essere presentata. Il timore pero’ e’ di perdere le detrazioni fiscali (l’Agenzia delle Entrate considera la manutenzione ordinaria come esente da detrazioni fiscali), cosi’ ci si reca all’Agenzia delle Entrate per chiedere un parere. Qui si riconosce che c’e’ una “problematica” legata alle diverse definizioni che vengono date da Comune e Agenzia, ma il suggerimento e’ che il diritto alla detrazione permanga lo stesso (notare, suggerimento, non certezza). Ovviamente, anche ammesso che questa interpretazione sia corretta, occorre poi rispettare altre semplici condizioni per accedere a questa agevolazione fiscale

  • Inviare quando prevista, una raccomandata AR per le norme sulle condizioni di sicurezza
  • Pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto che paga e il codice fiscale o numero di partita IVA del beneficiario del pagamento

Occorre inoltre conservare e, a richiesta esibire

  • Abilitazioni amministrative in relazione alla tipologia di lavori da realizzare
  • Fatture e ricevute fiscali relative alle spese effettivametne sostenute
  • Ricevute dei boniici di pagamento

Pur capendo che certe norme nascono dal fatto che si vuole evitare l’abuso di richiesta di detrazione fiscale, il pensiero che tutta questa burocrazia sia necessaria per avere uno “sconto” nel rifacimento di un bagno, fa un po’ paura. E forse e’ vero quando si dice che l’Italia morira’ sepolta dalla burocrazia…

UPDATE
Con sorprendente e gradita celerita’, l’Agenzia delle Entrate risponde anche al quesito che avevo posto tramite il loro portale. E la risposta, un po’ piu’ elegante delle mie spiegazioni, conferrma, in legalese, che si ha diritto alle detrazioni. Ecco il testo ricevuto:
Gentile Sig.Sacchi,
le agevolazioni fiscali, pari al 50% delle spese sostenute, per gli interventi eseguiti sulle singole unità immobiliari, spettano se si tratta di manutenzione straordinaria, rientrante nelle categorie elencate alle lettere b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001.
Tra gli interventi di manutenzione straordinaria (lett. b) art. 31 della legge n.457/1978) rientra la realizzazione e integrazione di servizi igienico-sanitari senza alterazione dei volumi e delle superfici per i quali i Comuni generalmente richiedono la documentazione preventiva obbligatoria.
Il Provvedimento 2/11/2011 chiarisce:
I soggetti che, ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, intendono avvalersi della detrazione di imposta di cui all’art. 1 della Legge 27 dicembre 1997, n. 449 sono tenuti a conservare ed esibire, a richiesta degli Uffici, i sottoindicati documenti:

  • 1. Le abilitazioni amministrative richieste dalla vigente legislazione edilizia in relazione alla tipologia di lavori da realizzare (Concessione, autorizzazione o comunicazione di inizio lavori).
  • 2. Nel caso in cui la normativa non preveda alcun titolo abilitativo per la realizzazione di determinati interventi di ristrutturazione edilizia comunque agevolati dalla normativa fiscale: dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, resa ai sensi dell’art. 47 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, in cui sia indicata la data di inizio dei lavori e attestata la circostanza che gli interventi di ristrutturazione edilizia posti in essere rientrano tra quelli agevolabili, pure se i medesimi non necessitano di alcun titolo abilitativo, ai sensi della normativa edilizia vigente.

Cordiali
saluti


It is too hard to translate in English the nightmare of italian burocracy, sorry

Il potere delle elezioni

June 6, 2014 // Posted in Pavia  |  No Comments

La “spazzolona” in azione

Stamattina, essendo il primo venerdi’ del mese, c’e’ stata la pulizia della via, per la gioia di Lorenzo, con gran spiegamento di mezzi della nettezza urbana. Questo evento, che dovrebbe avere cadenza mensile, accade invece piu’ di rado, col risultato che la via (come la citta’) e’ piuttosto sporca. Il fatto che dopodomani ci sia il ballottaggio per l’elezione del Sindaco e’ solo una coincidenza?


This morning we assisted to a great cleaning of the street where we live. Lorenzo, obviously, was very happy and excited. This kind of special cleaning should happen every first Friday of the months, but in reality this does not happen regularly. As a result, our street (and the town is general) is quite dirty. But the day after tomorrow there are elections, so this could explain why today the cleaning machine arrived…

Golosi ricordi

June 4, 2014 // Posted in Travels  |  No Comments

L’interno di A.G. Ferrari, a Elmwood (Berkekely)

In questi giorni, cercando di liberare un po’ di spazio in casa, ci siamo imbattuti in un folder contenente vecchie ricevute dei tempi in cui la componente maschile adulta di casa sacchibelli ha vissuto in quel di Berkeley (circa un anno, a cavallo del 2000 e del 2001). Cosi’, guardando in particolare gli estratti conto della carta di credito, ho notato un nome ricorrente: A.G.Ferrari Foods Berkeley. “A.G.Ferrari” era, ed e’ tuttora, un’ottima gastronomia che rivende prodotti italiani di altissima qualita’, solitamente difficili da recuperare negli States: dal prosciutto di Parma, ai krumiri “Rossi”, passando per il vero “Parmigiano Reggiano” o altri prelibatissimi formaggi (molto piu’ buoni, occorre dirlo, del terribile blue cheese americano). Casualmente, di fronte a casa, nel quartiere di Elmwood, c’era uno dei negozi della catena (vedi qui), e, nonostante i prezzi (davvero alti) ricordo di aver frequentato parecchio il negozio. Ora, a 13 anni di distanza, mi sono divertito a quantificare: in un anno ho strisciato la mia carta di credito da A.G.Ferrari 37 volte, spendendo circa 850 dollari. Non male, considerando che, almeno in teoria, nessuno dei prodotti venduti erano beni di prima necessita’….


A while ago (in 2000 and 2001) the male component of sacchibelli family spent roughly an year at Berkeley. Today, trying to clean some room at home, I found an old folder containing many receipts about that period. And looking at them, I noted many receipts coming from “A.G.Ferrari”. So I remembered a nice place where I used to buy very nice and great food from Italy. It was based in Elmwood, very close to the apartment where I lived and it was expensive; but to taste a great “Parmigiano Reggiano” or an amazing “Prosciutto di Parma” is really exciting, when you live far away from Italy. And, by joke, I counted how many receipts I found and how many dollars I spent at A.G.FErrari during that year: 37 receipts for a total of 850 dollars!!!