You are currently browsing the archives for the “cars” category.

Ciao Bob, benvenuta Bib

March 4, 2020 // Posted in cars  |  No Comments

Ciao Bob

Da un anno e mezzo, col nuovo lavoro della componente maschile adulta di casa sacchibelli, era arrivata anche l’auto aziendale, dai bimbi battezzata Bob. Finito il periodo di leasing, oggi Bob e’ stata restituita, e abbiamo salutato l’arrivo della sostituta, gia’ battezzata Bib. Decisamente grande e comoda. Ciao Bob, benvenuta Bib.

Benvenuta Bib

With the new job, roughly 1.5 years ago, a new car, called Bob, joined the family. Today, at the end of the leasing, a new one was provided (called Bib) was provided to us, while we had to return Bob. Although Lory and Bea were sad because they liked a lot Bob, they love Bib too.

Non ce la faremo mai

December 23, 2019 // Posted in bike, cars, Pavia  |  1 Comment

Pavia, corso Cavour, isola pedonale….
  • Isola pedonale (le auto in sosta non dovrebbero esserci)
  • Completamanete pianeggiante, con i quartieri più periferici distanti non più di 4 km
  • Giornata invernale con clima primaverile (10 gradi alle 11 di mattina)
  • Autobus gratis (periodo natalizio)
  • Vigili:neanche l’ombra
  • Pedestrian area
  • Completely flat, with the borders of the city in the 4 km range
  • Winter day, with spring weather (sunny, 10 degrees at 11am)
  • Free public transportation (Christmas period)
  • Policeman: no one around

Rulli

August 6, 2018 // Posted in cars  |  No Comments

Verso i rulli…

L’auto qui a casa sacchibelli la usiamo poco e la laviamo quasi mai. Quando capita, ci si reca all’autolavaggio self-service, e ci si diverte con gli spruzzi (vedi qui). Ieri, a grande richiesta, ci siamo invece concessi un autolavaggio coi rulli. E il bello e’ stato, ovviamente, restare all’interno dell’auto mentre i rulli giravano…


Here at sacchibelli’s we don’t use the car too much, and for sure it is usually not particularly clean. Sometimes we go to a self car washing (see here), but yesterday we decided for an automatic one, and it was very funny.

Mobilita’ urbana

July 9, 2018 // Posted in bike, cars  |  No Comments

Il disastro…

Pavia, 2018: non c’e’ speranza. Il Comune dipinge striscie blu sul marciapiede per trasformarlo in parcheggio a pagamento. Con buona pace dei pedoni. E se non sono striscie blu, ci sono le righe gialle di quell’obrobrio che sono i marciapiedi “promossi” a piste pseudociclabili. E se lo fa un’amministrazione di centro sinistra con il Sindaco che proviene da Legambiente, significa che non c’e’ speranza…
La soluzione sarebbe semplice:

  • I marciapiedi ai pedoni
  • Percorsi ciclabili sicuri ottenuti togliendo spazio al parcheggio delle auto, per le bici
  • Percorsi privilegiati per i mezzi pubblici
  • Se resta spazio, che lo si lasci alle auto…

If in 2018 the public administration of our town defines parking to be payed a sidewalk, it means that there is no hope…
The solution should be

  • Sidewalk for pedestrian only
  • Safe bikepaths instead of crowded streets
  • Special paths for public transportation
  • If there is some more room, leave it for the cars

Gioco o autolavaggio?

May 27, 2018 // Posted in cars  |  2 Comments

Lorenzo e Bea se la ridono dentro l’auto…

La nostra auto non e’ certo un esempio di pulizia e ordine. Tuttavia, a volte, capita di lavarla ed essere accompagnati da Lorenzo e Beatrice rende l’operazione forse un po’ piu’ lunga e meno efficiente, ma certo piu’ divertente.


Our car is never clean as it should… However, sometimes, we go to the car wash… When Lorenzo and Bea come with me, the operation is probably a bit longer and less efficient, but for sure we have a lot of fun…

Un’idea brillante

October 1, 2017 // Posted in bike, cars  |  No Comments

Viale Campari, dopo la rotonda che dovrebbe fluidificare il traffico…

Non ci era parsa un’idea brillante sostituire l’incrocio semaforico vicino a casa con una rotonda (vedi qui)… A specifiche domande rivolte all’amministrazione, l’unica risposta avuta è stata quella che l’opera (costata 220mila euro) era totalmente a carico dell’impresa che sta ristrutturando un immobile che si affaccia sulla rotonda stessa. Credo si chiami onere accessorio. Nulla e’ stato invece ribadito alle accuse di inutilita’ e pericolosita’ della rotonda stessa. Evidentemente perche’ e’ un’opera inutile, se non dannosa… Per ora il risultato e’ di tre incidenti durante la costruzione, un primo incidente ora che la rotonda e’ finita, proprio ieri, quando un’auto, di sera, non l’ha vista… A cio’ si aggiunge che il traffico in viale Campari, la mattina quando transitiamo in bici cercando di sopravvivere pare piu’ congestionato di prima, anche perche’, come prevedibile, i semafori a valle della rotatoria fanno da tappo e riempiopno completamente il viale e la rotonda…Che dire, complimenti ai nostri illuminati amministratori…


La terribile rotonda…

Few months ago a new roundabout construction started, close to where we live. We believe that this is a stupid idea, we asked the administration to explain why such a roundabout should be useful, and we didn’t have any significant reply. Probably because it is not useful, and, moreover, it is dangerous (for cars, but above all for pedestrians and bike riders….). Sto today the roundabout is finished, and we already observed 4 car accident, and the traffic in Viale Campari looks worst than in the past, at least in the morning… No comment…

Quattro anni dopo

November 20, 2016 // Posted in cars  |  No Comments

Il cruscotto della bimmy, con i 26000 km

Il cruscotto della bimmy, con i 26000 km

Quattro anni fa (vedi qui), cambiavamo la vecchia auto con una nuova Ford B-Max. Ci eravamo proposti di usarla comunque “il minimo indispensabile”, di non stravolgere le nostre abitudini di ciclisti urbani (e non solo). Dopo quattro anni si puo’ dire che abbiamo rispettato la promessa. Non siamo cosi’ “duri e puri” da riuscire a cavarcela senz’auto, ma 26000 km in 4 anni sono un chilometraggio decisamente “basso”. E pur essendo poco “automobilisti” dobbiamo dire che la nostra “bimmy” (cosi’ chiamiamo la B-max) e’ davvero comoda e confortevole. Un ottimo acquisto.


We bougth our Ford B-max four years ago, but, although we like our car, during this period we preferred to ride our bicycles and, at the end, we drove for only 26000 Km. We are not ready yet to live without a car (in Italy) but we are trying to do our best limiting its usage.

A proposito di mobilita’

January 13, 2015 // Posted in cars, Pavia  |  No Comments

Auto parcheggiate sul marciapiede (ogni giorno, alla stessa ora, sempre nello stesso posto)

E’ da un po’ che non postiamo nulla riguardo a come e’ difficile muoversi a Pavia, a piedi o in bicicletta. Giusto per evitare che pensiate che la nuova (in carica da ormai 8 mesi) giunta abbia intrapreso qualche azione meritoria per rendere la vita di pedoni e bici meno oppressa dalle auto, state tranquilli che di fatto nulla e’ cambiato. Marciapiedi impunemente usati come parcheggi e assoluta insufficienza di controlli da parte della Polizia Locale. Le motivazioni sono le solite (scarsita’ di personale), ma tant’e’, l’anarchia regna sovrana. Ma noi non ci arrendiamo… Qualche timidissimo segnale c’e’ stato (chiusura al traffico di Corso Carlo Alberto), ma da una giunta guidata da un Sindaco di Legambiente onestamente ci aspettavamo qualcosa di piu’


Auto che impedisce l’accesso a un marciapiede

We don’t post any picture about difficulties for pedestrians and bike riders here in Pavia but please do not think that the new town council is doing anything better than the previous one. Cars are always parked over side walks and there is no way to have Local Police fine it. But we still like to walk or to ride our bicycles.

Autolavaggio

October 26, 2014 // Posted in cars  |  3 Comments

Enrico e Lorenzo puliscono l’auto

Gia’ una volta eravamo stati all’autolavaggio, con Lorenzo e Silvia chiusi in auto, e Enrico che si dedicava al lavaggio. Lorenzo aveva protestato cosi’ tanto che oggi, anche per premiarlo per essere un bravo bimbo, abbiamo ripetuto l’esperimento, ma stavolta Lorenzo ha partecipato attivamente al lavaggio. Con grande entusiasmo e soddisfazione.


A while ago we went to the self car wash, with Lorenzo and Silvia inside the car, and Enrico whasing it. Lorenzo protested a lot, because he wanted to help me, and today we tried to wash the car with Lorenzo as active element. It was really funny, and at the end, the car was clean enough, and the baby very happy.

Bici batte auto

May 6, 2014 // Posted in bike, cars  |  No Comments

Bike vs Car

Lo scorso mese (aprile), per una fortunata coincidenza, e’ capitato di usare l’automobile molto di rado. Viceversa, abbiamo pedalato parecchio, soprattutto per gli spostamenti in citta’. E, sorprendentemente, sia la componente maschile (adulta) che la componente femminile di casa sacchibelli, hanno percorso piu’ chilometri in bici (364 e 342 rispettivamente) che in auto (230). Certo, e’ un’eccezione, ma questo fatto ci ha fatto ripensare all’opportunita’ di vivere senz’auto. Per ora e’ una scelta difficile che, dato il livello di comodita’ che comunque l’auto offre, e le infrastrutture che ci circondano (trasporti pubblici non efficientissimi e auto a noleggio troppo costose), non ci sentiamo ancora pronti di prendere. Ma se e’ vero che la componennte maschile adulta di casa sacchibelli e’ vissuto per un anno a Berkeley senza auto (ma affittandola solo quando necessario, 5 o 6 volte al massimo), e che nei paesi del nord Europa il numero di auto pro capite e’ molto minore che in Italia, allora vuol dire che forse, prima o poi, anche qui saremo pronti al grande salto: con grandi benefici per la salute e per il portafoglio. Alla pagina “bike vs car” potete trovare qualche dettaglio statistico in piu’ sull’uso di auto e bici a casa sacchibelli…


Here in Italy there is a very high concentration of cars compared to other european countries, and the idea to survive withot a car is probably not so conventional. We own a car, but last month, both Silvia and I rode a lot of km (364 and 342 respectively) while they drove for only 230 km. Is it realistic to live without a car? Not now, because to rent a car is quite expensive and public transportation is not flexible enough. But we, @ sacchibelli’s, are not so far from that decision…