You are currently browsing the archives for the “food” category.

Pedalemaiale 2019

June 8, 2019 // Posted in bike, food  |  No Comments

Al Divin Porcello

Era da parecchio che si doveva tornare a respirare atmosfera di Pedale-Maiale, così quando si è palesata la possibilità di riunire parte del gruppo per domenica 2, non abbiamo esitato. Raduno a Verbania, in onore di Ivan, e pedalata fino al “Divin Porcello“, attraverso un percorso bello anche se la ciclovia non sempre era ben segnalata, e qualche variante “ingegnosa” è stata indispensabile. Nonostante qualche assenza dell’ultimo momento, ritrovare Claudio, dopo 10 anni, e Ivan ha reso la giornata davvero speciale.

Cycle Route 4995059 – via Bikemap.net

Selfie di gruppo
In fila indiana

After a lot of time, we were able to organize a new Pedale-Maiale bike ride, meeting again some old friend like Claudio. Moreover, to have Ivan riding with us was a really nice news. We went to Verbania, by train, and from there we rode along the Ciclovia del Toce, stopping at Masera, where we had a great lunch at the restaurant “Divin Porcello“,

Ivan controlla se arriva il treno

Lenticchie e cotechino

January 27, 2019 // Posted in family, food  |  No Comments

Dai bagordi natalizi si era avanzato un cotechino e una buona dose di lenticchie. Così, per evitare di doverli mangiare in primavera estate ieri sera abbiamo improvvissato una cena (non prettamente vegana) con lo zio Paolo, la zia Lulù e Francy. E, al solito, è stata una bella serata…


Yesterday we realized that we still had some “cotechino” and some lentils from Christmas period, so we decided to invite for a dinner zio Paolo, zia Lulù and Francy. And, as usual, we had a lot of fun…

Pigiama party

November 4, 2018 // Posted in family, food  |  No Comments

Si gioca coi palloncini…

Sabato sera, approfittando di queste giornate di ponte, abbiamo invitato cugina Francy, con zia Lulu’ e zio Paolo, per un pigiama party, con cena a base di risotto con bonarda e salsiccia, almeno per i grandi. Serata di caos e allegria, bella e piacevole. Da ripetere piu’ spesso.

Il risotto con bonarda e salsiccia


La cena dei piccoli…

Saturday night we invited “cugina Francy”, together with “zia Lulu'” and “zio Paolo” for a pigiama party. In the meanwhile the parents had a good dinner with a “Risotto with bonarda and salsiccia”. A good mix of good food and happyness… A good experiment, to be repeated more often.

Ristorante vegano

September 10, 2018 // Posted in food  |  No Comments

Il sorprendentemente gustoso piatto vegano

Con il nuovo lavoro (in Cadence) e’ cominciata anche una nuova fase sociale, con la conoscenza dei nuovi colleghi. Il pranzo e’ un’occasione importante per conoscersi piu’ a fondo e, come ultimo arrivato e non conoscendo nulla della zona “Assago”, ben volentieri seguo le decisioni dei colleghi. Che, giovedi’, mi hanno portato in un ristorante “Vegano”. Lo scetticismo iniziale e’ svanito di fronte alla bonta’ dei cibo mangiato. Il che pero’ non vuol dire che la componente maschile adulta di casa Sacchibelli sta pensando a una “conversione”…


The first time at a vegan restaurant… Together with the new colleagues at Cadence, it happened that someone proposed a lunch at a vegan restaurant close to the office… I was a little bit skeptic but, to be honest, the food was good, and I really appreciated it.

Cena “marocchina”

July 2, 2018 // Posted in food, friends  |  No Comments

Jamila, Sara and Fatima

Quest’anno Lorenzo e Bea hanno fortunatamente goduto di una buona salute, e grazie all’aiuto di Jamila e, nelle emergenze, di Fatima, siamo riusciti ad affrontare abbastanza tranquillamente l’annata scolastica. Jamila e’ la nostra super baby sitter, che quasi sempre recupera Lorenzo e Bea a scuola e li porta a casa, dove, per le 18.30, Silvia riesce a rientrare. Ci e’ stata presentata da Fatima (che abbiamo conosciuto al nido Rodari con Bea), che a sua volta ci ha aiutato nelle emergenze. Sono due ragazze speciali e super, e nel corso dell’anno abbiamo potuto conoscere anche Sara (sorella di Jamila) e Jamila (sorella di Fatima). Gia’ le avevamo avute a casa nostra a settembre (vedi qui) e finalmente, giovedi’ scorso, siamo riusciti a ripetere la magia di una serata insieme. Festa grande per i bimbi, e festa grande per noi grandi, ben felici di trascorrere con queste ragazze una serata davvero bella. Le ammiriamo molto, per l’impegno e la passione che mettono in tutto cio’ che fanno, non ultimo alcuni squisiti piatti della tradizione marocchina, come la meravigliosa carne con albicocche, mandorle e noci che e’ stato il clou della cena. Grazie a tutte voi; vi consideriamo parte della nostra famiglia e sarebbe bello riuscire a ripetere piu’ spesso queste serate. Grazie!!!


The delicious meat with apricot, almond and chesnut, from Morocco

Last Thursday we had at our place for a dinner both Jamila (with her sister Sara) and Fatima (with her sister Janmila): the first one is our official baby sitter, while Fatima used to be a teacher at “Asilo Nido Rodari”, and she sometimes helped us with the babies, during the emergencies. They are special person to us, and we are very happy to consider them as component of our family. They prepared a great amount of food, in particular a special dish (original from Morocco) with meat, apricot, almond and walnuts, very delicious. Thanks for coming, and we really hope to see you more often.

Colazione salutista

May 14, 2018 // Posted in food  |  No Comments

L’ottimo yougurt con frutta fresca

A volte, a dir la verita’ raramente, succede che anche qui dai sacchibelli ci si conceda una colazione piuttosto salutista. Stamattina yougurt bianco con corn flakes e frutta fresca… Che dire, mica male…


Sometimes it happens here to that we have a “light” breakfast. This morning, waiting for the babies still sleeping, we went through a yougurt with corn flakes and fresh strawberries… Light, but delicious…

Focaccia artigianale

May 7, 2018 // Posted in food  |  No Comments

Bea orgogliosa davanti al forno

E’ gia’ passato qualche anno (vedi qui) da quando la componente femminile adulta di casa sacchibelli si era esibita nella preparazione della focaccia, partendo dalla ricetta trovata su “viva la focaccia“, ma oggi i risultati sono stati ancora migliori, grazie anche all’aiuto della piccola Bea fornaia. Focaccia liscia, con le olive e con le cipolle. Per un pranzo davvero speciale!!! Ottimo lavoro mamma Silvia!!!


L’ottima focaccia con olive

Seven years ago (!?!?) Silvia already tried (see here) to prepare a focaccia following viva la focaccia recipe. Today, with the help of little Bea, she repeated the experiment, and the results were excellent. Great focaccia, both with olives and with onions. Great job Silvia!!!

Ed ecco anche la focaccia liscia e con le cipolle

Piccole pasticciere

March 12, 2018 // Posted in food, friends  |  No Comments

Pasticciera Bea pronta a cominciare

Per domenica pomeriggio aspettavamo Chiara, con Anna e Marta a casa nostra. Cosi’, in tarda mattinata, la piccola Bea (con il successivo aiuto anche di Lorenzo) si e’ messa all’opera per preparare un’ottima torta di yogurt e fragole. Che e’ stata molto apprezzata.

Pasticciera Bea all’opera


Ecco tutti i bimbi sul divano

This morning, before lunch, little Bea (helped by Lorenzo too) started to prepare a great strawberry cake to offer it to Chiara, Anna and Marta, who joined us in the afternoon. Great job!!!!

Colazioni golose,

March 11, 2018 // Posted in food  |  No Comments

Bea (col gatto Amelia) alle prese col croissant al cioccolato

Succede che, in una piovosa domenica mattina, si debba andare in pasticceria per prenotare dei dolci per una festa. Gia’ che si e’ li’, ne approfittiamo per una buona colazione che, Lorenzo e Beatrice, al di la’ dei modi un po’ rudi, sembrano apprezzare


Lorenzo e il dolcetto al pistacchio

This Sunday morning we had to go to a good “pastry shop” to make a reservation. So, why not to have a nice breakfast together?

Spaghetti all’amatriciana

February 8, 2018 // Posted in food  |  No Comments

Spaghetti all’amatriciana

Tra i vari regali ricevuti da Silvia per il suo compleanno, ce n’era anche uno gastronomico. Gli ingredienti per una pasta all’amatriciana di qualita’. A partire dal guanciale, per passare per la pasta fresca all’uovo, il pecorino romano e tutto il resto (vedi qui per la ricetta origininale). Cosi’ l’altra sera, approfittando di un passaggio quasi casuale del buon Antonio da queste parti, ne abbiamo approfittato per preparare una cena speciale. E il risultato e’ stato particolarmente apprezzato….


Spaghetti all’amatriciana is something special we like a lot. Silvia recently received, as a gift, the original ingredients to prepare an high quality “sugo all’amatriciana” and last Monday, we prepared it for an ex-temporary dinner with our friend Antonio. And the result was quite good.