You are currently browsing the archives for January, 2016.

Acquaticita’

January 31, 2016 // Posted in Beatrice  |  No Comments

Bea durante il bagnetto

Come Lorenzo (vedi qui), anche Beatrice, circa all’eta’ dei 9 mesi, ha provato il battesimo dell’acqua, con un corso di acquaticita’ in piscina Folperti. Purtroppo non e’ possibile fotografarla ma, come Lorenzo, anche Beatrice adora l’acqua. E cosi’, anche se i nostri sabati mattina sono ormai un po’ “traumatici” e immolati alla piscina, vedere i due nanetti sguazzare entusiasti e’ davvero un piacere. Lorenzo ormai e’ un granchietto (orgoglioso della sua bella pagella) quasi pronto a diventare pesciolino; Bea e’ invece sempre una nanetta che si diverte a sguazzare, sorretta dal papa’, assieme a Laurana e Massimo, gli istruttori. Ma la predisposizione all’acqua si nota anche a casa quando le si fa il bagnetto…


Like Lorenzo, also Beatrice started her swimming pool activity quite soon, at 9 months. She loves to “swim” and although it is not possible to take a picture, it is really funny to see her fun when she is in the water. By the way, also at home, when we try to wash her in the bath tub, she looks very happy…

Esagerata?

January 24, 2016 // Posted in Beatrice  |  No Comments

Beatrice e’ una bimba relativamente minuta, un po’ nanerottola. Piu’ che altro questa e’ l’impressione che si ha, a causa del fatto che i suoi compagni d’asilo nati a inizio 2014, hanno quasi il doppio dei suoi 13 mesi… Eppure mangia, e ultimamente, da quando siamo passati al latte di mucca, beve parecchio latte. Ma tra e 9 di ieri sera e le 9 di stamattina (12 ore) forse ha esagerato; col fatto che oltre al classico risveglio di meta’ nottata ieri si e’ svegliata anche verso mezzanotte, alla fine abbiamo osservato che ha bevuto circa 850/900 ml di latte. Il che, considerando che pesa circa 8 chili e mezzo, e’ un numero abbastanza impressionante. Fatte le debite proporzioni, e’ come se la componente maschile adulta di casa sacchibelli, bevesse 10 litri di latte..


Beatrice is a relatively “little” baby, above all if you compare her with her “older” nursery mates. But she eats well, and in particular she drinks a lot of cow-milk. We measured it, and from Saturday, at 9pm, to Sunday, at 9am, she was able to drink almost 900ml of milk!!! Amazing, considering that her weight is roughly 8.5 kg.

Da Ale e Fil

January 24, 2016 // Posted in friends  |  No Comments

Foto di gruppo durante la merenda

Non vedevamo Alice e Filippo da parecchio; e neanche per la rimpatriata con la Fede eravamo riusciti a reincontrarci. Dovevano vederci sabato scorso, ma poi un intoppo ha costretto a rimandare. E finalmente sabato, con anche Luisa, Paolo e Francesca siamo riusciti ad andare a trovarli. Abbiamo ammirato i progressi di Matilde, e abbiamo ritrovato i caldi e sinceri sorrisi di Alice e Filippo. E abbiamo gustato pure una squisita merenda. Grazie davvero.


We missed to meet Alice and Fil also last December, when Fede visites us. Last Saturday there was a last minute issue that prevented us to meet them, but eventually, on Saturday, we were able to see them at their place, in Belgioioso. And we had a lot of fun, with also Paolo, Luisa and little Francesca.

Super poteri?

January 19, 2016 // Posted in environment, Pavia, weather  |  No Comments

La papera che cammina sulle acque

Andando al lavoro, costeggiamo, in bici, il naviglio, un canale non certo affascinante come quelli che caratterizzano Amsterdam. Ma talvolta capita di osservare spettacoli interessanti; come oggi quando abbiamo immortalato una papera dai poteri speciali, che cammina sulle acque. In realta’, causa freddo, la superficie comincia a ghiacciarsi, ed e’ divertente vedere le papere “pattinare”.


Going by bike to the office, we pass close to the “naviglio”, an artificial canal not so nice like the ones you can find in Amsterdam. However, sometimes, there is something funny happening inside. Like the duck that seems to walk on the water…. In reality it is very cold in these days, and a thin layer of ice is present on the surface.

Cyanogenmod

January 13, 2016 // Posted in Geek, Uncategorized  |  No Comments

Cyanogenmod

La componente maschile adulta di casa sacchibelli e’ appassionata di tutto cio’ che riguarda il software open source. Sul proprio portatile, come piu’ volte raccontanto, esiste solo un sistema operativo (Debian Jessie) e non c’e’ piu’ un solo bit relativo a OS o tools Microsoft. In ambito smartphone pero’ tutto e’ piu’ complicato. Evitato, per questioni filosofiche prima che economiche, qualunque tipo di prodotto Apple e Microsoft, a parte alcuni OS di nicchia (Firefox OS, https://sailfishos.org/ and Ubuntu), peraltro tutti basati sul kernel linux, l’unica alternativa seria resta Android, anch’esso basato su kernel linux, affascinante ma un po’ troppo Google-centrico. Cosi’, non essendo smart a sufficienza per installare sistemi operativi di nicchia su un dato smartphone, ci si e’ rassegnati a comprare un decoroso smartphone (Moto G di seconda generazine, con LTE) con installato una versione di Android la piu’ “pura” possibile. Recentemente l’anima “ribelle” si e’ concretizzata decidendo di “rinunciare” alla garanzia, di “rootare” il dispositivo e di procedere a flasharlo, installando cyanogenmod (12.1 nel caso specifico). L’operazione e’ stata in realta’ piuttosto semplice, seguendo le istruzioni trovate a questo indirizzo: https://wiki.cyanogenmod.org/w/Install_CM_for_thea. IL telefono sembra funzionare in modo ancora piu’ fluido, la batteria sembra durare un po’ di piu’ e ci siamo conquistati una “piccola” indipendenza da Google. Direi che non ci si puo’ lamentare.


As you know, here at sacchibelli’s we like open source. But if we are smart enough to run Linux on our PC, the smartphone world is a bit more complex, and altough there are many linux-based OS (Firefox OS, Jolla Sailfish, Ubuntu and obviously Android), the dominant one is Android, and we decided to follow this trend. However, although Android runs well on the Moto G 2nd generation with LTE (XT1072) owned by the male component (adult) of sacchibelli’s family, we decided to gain some more independence from Google and some more performance improvement, installing Cyanogenmod (an enhanced open source firmware distribution for smartphones and tablet computers based on the Android mobile operating system). Although the process is not that easy, we found good instructions here, and at the end we were able to install Cyanogenmod 12.1. And it works better than expected.

Il battesimo del ghiaccio

January 10, 2016 // Posted in Lorenzo, Pavia  |  1 Comment

Lorenzo sulla pista

E’ dall’anno scorso che Lorenzo voleva provare l’ebrezza di pattinare sul ghiaccio, sulla pista che, da qualche anno, ogni Natale, viene allestita in piazza della Vittoria. L’anno scorso era troppo piccolo, e quest’anno, per evitare la tentazione, avevamo fin da prima di Natale evitato di transitare per la piazza… Ma oggi siamo capitolati, su invito di Anna. E Lorenzo ha cosi’ esordito, senza traumi, sulla pista di pattinaggio. Anche il papa’ che lo accompagnava alla fine e’ sopravvissuto…


Anna e Lorenzo, con papa’ Luca e papa’ Enrico

Every year, during Christmas holidays, an ice rink is prepared in Pavia main square. Last year Lorenzo asked to try, but he was too young. This year, to avoid the temptation, we avoid the temptation, we didn’t go to the main square. But today Anna invited Lorenzo to try ice skating… And at the end, both Lorenzo and his father survived….

Focaccia di Recco

January 4, 2016 // Posted in food  |  No Comments

Silvia impasta con la supervisione di Lorenzo

La focaccia di Recco piu’ buona, ovviamente, si puo’ trovare solo a Recco. Gli ottimi Michele e Silvia hanno recentemente dimostrato (vedi qui) che e’ possibile riprodurla quasi alla perfezione anche in quel di Pavia. E oggi a pranzo Silvia l’ha replicata anche a casa Sacchibelli; il risultato e’ stato eccezionale, e considerando che la prossima volta probabilmente il livello migliorera’ ancora, credo che non ci si possa davvero lamentare. E Lorenzo e’ stato un validissimo aiutante. La ricetta e’ stata presa da questo sito: http://www.vivalafocaccia.com


L’ottima focaccia preparata in casa

“Focaccia di Recco” is one of the best food here at sacchibelli we can imagine. The best one can be found only in Recco, but recently Michele and Silvia shown us that it is possible to prepare it in Pavia too (see here), and today Silvia, with Lorenzo, tried the experiment here at sacchibelli. And the result was amazing. Thanks!!!

Anno nuovo..

January 3, 2016 // Posted in friends  |  No Comments

Eccoci schierati intorno al tavolo

L’anno nuovo e’ cominciato, ma le vecchie (belle) abitudini qui non si perdono. Cosi’, seppur di fretta, seppur a ranghi ridotti, seppur con un menu’ non troppo elaborato, stasera abbiamo avuto Roberto a cena da noi, e nel dopo cena e’ comparso pure il Teo. Che dire, ci si conosce ormai dai tempi del liceo (anche prima, nel caso di Teo), ma non ci si stanca mai di stare assieme. Grazie.


The new year has come, but we still like to share with good friends some moments of our lives. So this evening we had Roberto at our place for a dinner, and later also Teo joined us. We know each other since a lot of time, but it is always nice and funny to talk together. Thanks.

Dagli zii a Capodanno

January 1, 2016 // Posted in celebrations  |  2 Comments

Silvia e Luisa con Beatrice e Francesca

Capodanno di festa quest’anno, con un succulento pranzo a casa di zio Paolo, zia Lulu’ e della piccola cuginetta Francesca. Paolo si e’ superato in cucina, e i bimbi, specie le piu’ giovani, sono stati decisamente tranquilli. Manca l’autoscatto di gruppo, ma il buon’anno ce lo danno tutte le femminuccie delle due famiglie, Silvia, Luisa, Beatrice e Francesca.


Today we had a great lunch at Paolo’s and Luisa’s place. Paolo was a superb chef, and we really enjoyed everything. We missed the pictures all together, but at least we have all the female components together. Let’s hope that this will be a good year.

A Graffignana

January 1, 2016 // Posted in friends  |  No Comments

Enrico e Lorenzo, Lucia e Maria, Cesare, Emma e Chiara, Beatrice e Silvia

Cesare e Maria, i nostri amici che vivono a Neuchatel e che di tanto in tanto, specie durante le vacanze di Natale (vedi qui e qui), capita di rivedere, sono sempre estremamente gentili e appena possono transitano da queste parti. Cosi’ quest’anno, per invertire un po’ la tradizione, approfittando della loro sosta a Graffignana, ne abbiamo approfittato per un giretto da quelle parti e per trascorrere uno stupendo pomeriggio insieme, circondati da piu’ bambino di quanti non fossero gli adulti. Grazie davvero per il tempo dedicatoci. E’ stato un bel modo di chiudere il 2015. E ci rivedremo a Neuchatel…


Yesterday, the last day of the year, we went at Graffignana to meet Cesare, Maria and their lovely babies. It was a lovely and happy afternoon, and we hope to see them soon in Neuchatel too.