You are currently browsing the archives for October, 2009.

I Miserabili – Io e Margaret Tatcher

October 28, 2009 // Posted in free time  |  No Comments

Appena abbiamo scoperto che la tournee’ teatrale di Marco Paolini sarebbe passata per il teatro Fraschini, abbiamo subito deciso di andare a vedere il suo spettacolo. Cosi’, io, Silvia e l’ottimo Fernando (il nostro amico che non ama i blog), abbiamo assistito, da un bel palco “quasi centrale” del terz’ordine del Fraschini, a una performance davvero affascinante.
Non siamo certo esperti di teatro, ma crediamo che siano pochi gli “one man show” alla Paolini che, col solo accompagnamento musicale, riesce a imbastire storie profonde ma a suo modo comiche, racconti che diventano riflessioni e riflessioni che diventano racconti. Insomma, dopo averlo ammirato nel “Milione” a Berkeley, dopo aver ascoltato il suo racconto del “Vajont” e i suoi “Diari” in TV, dopo aver amabilmente chiacchierato con lui nei camerini del Fraschini a fine spettacolo (con annesso autografo del biglietto), i Sacchibelli sono sempre piu’ convinti che Marco Paolini sia un attore straordinario. E invitiamo tutti ad ammirarlo, sempre ne “I Miserabili Io e Margaret Tatcher” in diretta su La7, lunedi’ 9 novembre, in prima serata.


A lot of time has passed since we last went to the theater, but when we knew that Marco Paolini was planning to stop in Pavia to present “I Miserabili – Io e Margaret Tatcher”, we immediately bought the tickets.
And Marco Paolini was great, with a very exciting recitation, both thoughtful and ironic. And he also was very kind with us, allowing us to talk with him after the show, and offering us his autograph on the ticket.

Dolce e salato

October 25, 2009 // Posted in food  |  No Comments

Stamattina ci siamo dati da fare parecchio in cucina. Sara’ che era domenica, sara’ che era da un po’ che avevamo in mente di provare qualche nuova ricetta, fatto sta che forno e fornelli hanno lavorato parecchio. E abbiamo spaziato dagli antipasti al dolce. Degni di nota sono le pizzette con taleggio, pecorino e mele. La ricetta originale, presa dal libro “Easyfinger” della mitica Sigrid Verbert, alias “il cavoletto di Bruxelles”, prevedeva anche un po’ di miele, ma occorre dire che a noi parevano gia’ perfette cosi’. La torta invece non era nulla di particolarmente sofisticato, ma si e’ dimostrata decisamente gustosa. Trattasi di torta di pere e cannella e ci siamo ispirati a questa ricetta. Ma la novita’ e’ stata che Silvia ha svolto semplicemente una supervisione sulla torta, che e’ stata completamente preparata dal sottoscritto (con l’aiuto,ovviamente, dell’infaticabile robot da cucina Kenwood). A costo di peccare di immodestia oserei definire questo mio ingresso nel mondo dei dolci piuttosto ben riuscito…


This morning we worked a lot in our kitchen, preparing many things. We recently bought a nice book, “Easyfinger”, written by Sigrid Verbert, alias “il cavoletto di Bruxelles” and here we are finding many interesting recipes. Today we tried some delicious “pizzette with taleggio, pecorino cheese apples and honey” and although we decided to avoid honey, the result was very impressive. Pizzette were prepared as appetizers, but today we focuses also in some special dessert. In particular we found a nice recipe about a pears cake with cinnamom (the recipe, in italian, is here), and we were very satisfied about the result. Moreover this is the first cake completely made by me (Enrico) with only supervision from Silvia side. Let me confess that I’m proud enough of this result.

Sembra incredibile ma…

October 20, 2009 // Posted in cars  |  1 Comment

…va dato atto all’assessore alla Mobilita’ e Trasporti del Comune di Pavia (Antonio Bobbio Pallavicini) che, dopo neanche 24 ore dalla segnalazione, e’ intervenuto per ripristinare la situazione sul famigerato marciapiede di Viale Matteotti. La barriera a salvaguardia dei pedoni e’ stata ripristinata (con la speranza che nessuno si permetta piu’ di rimuoverla). Complimenti all’Assessore per questo intervento, nella speranza che questo sia solo l’inizio di un serio tentativo di proteggere i piu’ deboli dai soprusi dei piu’ forti (almeno in ambito viabilistico).


… 24 hours after I sent him an email about the issue at viale Matteotti sidewalk, the mobility town councillor took part in the problem and now pedestrians can safely walk the sidewalk. The barrier preventing car parking has been placed back again. Thanks to him for his quick action.

Chi vincera’?

October 18, 2009 // Posted in cars  |  No Comments

Come forse gli affezionati lettori di questo blog sanno, abbiamo gia’ dedicato due post (qui e qui) a un problema specifico (ma che e’ uno dei tanti esempi che si potrebbero fare) che abbiamo osservato sul marciapiede di viale Matteotti (lato Pertusati). Dopo le sollecitazioni all’Assessore alla mobilita’ era stata posta una “pezza”, con la posa di una barriera che impedisse alle auto di parcheggiare sul marciapiede. Avevo giudicato positivamente l’intervento dell’Assessorato, anche se il ritardo con cui si e’ concretizzato e’ stato grave. Nei due mesi intercorsi tra la prima segnalazione e l’intervento, infatti, il disagio creato ai pedoni e a tutte le categorie piu’ deboli รจ stato pesante.
Tuttavia, a riprova che viviamo in una societa’ dove le auto (o meglio, gli automobilisti) la fanno da padrone, ecco la foto scattata oggi che esemplifica lo scempio: ovvero la barriera e’ stata rozzamente spostata verso l’impalcatura e le auto hanno ripreso a parcheggiare senza problemi (peraltro l’Ufficio Traffico mai si e’ degnato di esporre alcun divieto di sosta….). Con la beffa che ora la strettoia e’ un ostacolo davvero insormontabile a causa dei sostegni della barriera stessa. Non so chi abbia spostato la barriera (immagino qualche automobilista che aveva deciso che fosse suo diritto parcheggiare li’), ma certo ferisce constatare l’impunita’ assoluta con cui certi automobilisti spadroneggiano sulle nostre strade (e purtroppo anche sui marciapiedi). E altrettando colpisce che nessuno tra Vigili, Assessori, Sindaco, forze dell’ordine si accorgano che li’, praticamente nel centro della citta’, ripetutamente i diritti dei piu’ deboli vengano violati. Qual e’ il messaggio che passa?


Here and here we have already shown the problem on the sidewalk of Viale Matteotti, were cars were blocking pedestrians. Although with some delay, after our post, something happened and a barrier has been placed to prevent parking. Unfortunately now the situation evolved in a bad direction… Someone moved the barrier and cars are still blocking pedestrians and people with disabilities. Who did this? Why nobody (traffic policemen and so on) is punishing who did this and is putting back the barrier to save pedestrians?

Pangialdine

October 18, 2009 // Posted in food  |  No Comments

Quest’anno la transizione dall’estate, lunga e calda, al periodo freddo e’ stata piuttosto brusca. Qui al nord il sole regge, ma l’aria e’ decisamente piu’ fresca, e ormai sono stati riaccesi i riscaldamenti delle abitazioni (e infatti dai sacchibelli, le valvole termostatiche sono all’opera….). Cosi’ una buona tazza di te’ caldo ha ormai sostituito i gelati o le granite che quest’estate ci rinfrescavano. Oggi pero’ assieme al te’ caldo ci siamo gustati delle ottime pangialdine preparate da Silvia. E bisogna dire che si sono dimostrate ottime. In fin dei conti anche se l’estate se ne e’ andata, anche l’autunno ha qualche aspetto positivo (e dolce) ๐Ÿ™‚


This year Summer has been long and quite hot, but the transition to the cold season has been really sharp. So, although here we always have nice sunny days, temperature is quite low and radiators are have been already switched on. So, during the afternoon this Sunday, instead of Summer ice cream we enjoyed a cup of hot tea, together with some “pangialdina” hand made by Silvia. They were amazing!!! At the end, also Fall season is having some nice benefit ๐Ÿ™‚

Orchidee

October 18, 2009 // Posted in flowers  |  No Comments

Parecchie settimane fa (quasi due mesi, direi), la componente maschile dei sacchibelli ha regalato alla componente femminile una bella pianta di orchidee. Queste orchidee, evidentemente, pensano di essere a Singapore, anziche’ in pianura padana. Dopo due mesi i fiori sono ancora bellissimi…. Chissa’ per quanto dureranno?
P.S. Garantisco che si tratta di pianta vera, e non finta ๐Ÿ™‚


Many weeks ago (roughly 2 months) the male component of the sacchibelli family bought some nice orchids for the female component.I would like focus the attention on the fact that the orchid, probably, is a little bit confused, thinking to be in Singapore and not in the North of Italy. So, let’s see for how long the flowers will survive…

Corripavia: prima e dopo

October 11, 2009 // Posted in free time  |  No Comments


Alla fine il giorno della CorriPavia e’ arrivato e nonostante lo scarso allenamento, la bella giornata di sole mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura podistica. Il percorso scelto e’ stato ovviamente quello corto (poco piu’ di 11 km, un quarto di maratona), ma direi che il fatto di essere sopravvissuto e’ gia’ un ottimo risultato. Se poi vogliamo vedere i numeri, correre in circa 57 minuti e 50 secondi (quando chi ha vinto la mezza maratona ha impiegato circa 1 ora e 7 minuti) non e’ certo stata un’impresa titanica, ma neanche una prestazione da buttare via. Diciamo che, dovendomi dare un voto, un piu’ che sufficiente me lo sono meritato. All’arrivo ero un po’ affaticato (…), ma il pacco della RisoScotti e’ stato un premio che ha fatto piu’ che piacere (in particolare per gli ottimi biscotti di riso…).



Today it was the CorriPavia day; although it is something very small compared to New York marathon, it was quite exciting to run together with thousand of people through the small streets of Pavia. It was a wonderful sunny day, with still some echo of the ending summer, and fall time not yet arrived. So I decided to run together with my friend Matteo, although I didn’t do any serious training. At the end the result too was not too bad. After 57min and 50sec I arrived (the path was 11km long, a quart of a marathon), and although I was looking a little bit tired (see the last picture) I was quite happy, also because there was a nice gift. A box containing some nice products made by Risoscotti, with, in particular, some amazing rice cookies.

Anniversario

October 8, 2009 // Posted in celebrations  |  No Comments


Al quarto tentativo siamo riusciti a trascorrere l’anniversario di matrimonio insieme e tranquilli nella nostra casetta. Il primo anno infatti (8/10/2006) abbiamo festeggiato in aereo (viaggio di ritorno dal matrimonio dei Billas), il secondo (8/10/2007) ero in quel di Santa Clara mentre Silvia stava a Pavia. Il terzo (8/10/2008) ero invece a Singapore, e ci siamo accontentati di vederci via Skype….
Quest’anno invece la componente maschile dei Sacchibelli si e’ presentata a casa con tre rose rosse. E la componente femminile ha apprezzato.


After 4 years we have been able to celebrate our wedding anniversary together, at our place. In fact we spent our first anniversary together (but flying back from Californa), the second one separate (I have been to Santa Clara, while Silvia remained in Pavia), the third one (last year) separate again (I have been to Singapore, with Silvia always in Pavia).
This year we well all togheter here at our place, and the male component of the Sacchibelli’s family bought some nice roses. And the female component looked very happy about this.

Risotto con la zucca

October 4, 2009 // Posted in food  |  No Comments

La stagione del risotto e’ cominciata qualche settimana fa (vedi qui), ma ora che sono arrivate le zucche, il discorso si fa sempre piu’ interessante. Se da un lato invidiamo ai californiani le stupende zucche arancioni di halloween, qui ci accontentiamo di zucche esteticamente meno belle, ma che danno al risotto un gusto straordinario. E cosi’ Silvia oggi ha preparato questo piatto straordinario. In foto rende, ma assicuro che a mangiarlo era ancora migliore….


Risotto season just started few weeks ago (see here), but now that pumpkins arrived, everything becomes more interesting. We miss a little bit the wonderful halloween californian pumpkins, but to be honest our pumpkins too are not taht bad, and they give to risotto a lovely taste. In the picture you can see the risotto cooked by Silvia today. The picture is great, but I guarantee that it is better to eat than to watch….

Con consueto tempismo…

October 4, 2009 // Posted in Uncategorized  |  2 Comments

Qualche giorno fa, proprio di fronte a casa nostra, sono comparsi due cartelli di divieto di sosta. Abbiamo pensato a un imminente trasloco di qualche vicino di casa, o a lavori da compiere sulla strada. Tuttavia, a parte i cartelli, nulla sembrava accadere. Cosi’, incuriositi, abbiamo osservato meglio, e abbiamo notato che il divieto di sosta valeva per il periodo 6 agosto – 7 agosto 2009. Considerando che oggi siamo al 4 di ottobre e i cartelli sono comparsi non piu’ di una settimana fa, resta da capire se essi hanno valore retroattivo, e cioe’ se chi ha parcheggiato in quei posti il 6 agosto scorso rischia di ricevere una multa…



Few days ago a “no parking” road sign appeared just in front of our place. This usually happens to allow removal companies to find room for a move, or to allow some roadworks. But here nothing is happening; so, just a little bit curious, we gave a look to the detail and we discovered that parking is forbidden since August the 6th through August the 7th. Considering that the road sign appeared no more than one week ago, this sounds really strange. And we are wondering if who parked on that place that day may receive a retroactive parking ticket…