Rifiuti

September 8, 2019 // Posted in environment  

L’auto carica dei rifiuti, pronta per la discarica

Durante le vacanze al mare abbiamo avuto modo di visitare piuttosto spesso la discarica di Finale Ligure, visto che l’appartamento dove stavamo era in un condominio non ancora dotato di bidoni per la raccolta differenziata. Cosi’ il lunedi’ e il venerdi’ mattina si andava alla vicina discarica a Finale per portare umido, indifferenziato, plastica, carta e vetro… Questo piccolo “fastidio” ci ha permesso di focalizzare sulla quantità di immondizia che una famiglia “standard” come la nostra produce. Una quantità davvero impressionante. Partendo da questo cercheremo di ridurre, soprattutto la plastica. A casa già da tempo beviamo l’acqua del rubinetto, ma ci vuole certo uno sforzo ancora maggiore per cercare di salvare il pianeta.

During our vacations, we had to go, twice a week, to the dump of Finale Ligure, to bring paper, plastic, glass and organic waste… And we realized that we produce a lot of garbage. We will do our best to reduce it as much as possible.

This entry was posted on September 8, 2019 at 11:55 pm and is filed under environment. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply (name & email required)

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.