Processo di degooglizzazione: update

February 18, 2018 // Posted in Geek  

L’ecosistema google-centrico

Anche se lentamente, e con qualche cambio di strategia, prosegue il processo di degooglizzazione di casa sacchibelli. La situazione è la seguente

  • Motore di ricerca – DuckDuckGo: non male, equivalente a Google per le ricerche che dobbiamo fare
  • Browser – Firefox: veloce come Chrome, ma piu’ leggero
  • Email – Usiamo ora quelle associate al dominio sacchibelli, in particolare la componente maschile adulta puo’ essere raggiunta all’indirizzo enrico at sacchibelli.it; prima di abbandonare del tutto gmail ci vorra’ tempo, ma abbiamo pazienza
  • Smartphone OS – Qui è più difficilie degooglizzarsi; per ora la componente maschile adulta si accontenta di usare una custom rom di Android 7.1.2 di Lineage OS, senza alcuna Gapps aggiuntiva, per il proprio Moto G3
  • Mappe – Abbandonate le Google Maps, si usa ora OsmAnd, mappe basate su OpenStreetMap, che sembrano funzionare piuttosto bene

Nell’ottica, un po’ anacronistica, di convergere verso un cloud locale, abbiamo anche deciso di installare un piccolo server (basato su un Raspberry Pi3) che fornisca vari servizi, tutti sotto il nostro stretto controllo, senza delegare ad altri sistemi, sicuramente piu’ comodi ma che pagano il pegno di cedere informazioni a terzi. Sul nostro Raspberry abbiamo installato un Lamp Server, per ora sopratutto come esercizio di stile, ma in prospettiva per spostarci magari il blog stess, oltre che un caldav e un cardav server, forniti da Baikal. Ora quindi non usiamo piu’ i “comodi” servizi di Google per i contatti e per il calendario, ma ci affidiamo al nostro raspberry.
Per ora il web server e’ ancora vuoto, ma accessibile (a questo indirizzo: http://raspybelli.freeddns.com:60080/); nel frattempo stiamo configurando un mail server, basato su postfix e dovecot. Non disporre di un IP pubblico e’ un po’ un limite, ma siamo a buon punto con la configurazione, grazie soprattutto alle dettagliatissima spiegazione trovata su questo blog (https://samhobbs.co.uk/raspberry-pi-email-server).
Per quanto riguarda infine lo streeming (audio e video), non poteva mancare, sempre sul raspberry, un Plex server, facilmente raggiungibile sia da PC che da smartphone.
Insomma tutto procede, con la differenza, rispetto al post precedente, che abbiamo deciso di centralizzare sul raspberry tutti i servizi che inizialmente avevamo cercato di realizzare sul NAS. Che, nella nuova visione, continuera’ a svolgere le funzioni di NAS, e nient’altro.


We are slowly, but continuously working to reduce as much as possible the presence of Google in our life. I know that probably it is like Don Quixote against the windmills, but let’s try. Here is an update:

  • Search Engine – DuckDuckGo: quite good, equivalent to Google at least for what we need
  • Browser – Firefox: fast asChrome, but lighter
  • Email – We are moving away from gmail. In particular the adult male component may be reached at the email address we bought together with the blog domain, enrico at sacchibelli.it
  • Smartphone OS – Here it is harder to move away from Google, but at least the adult male component is using a custom ROM provided by Lineage OS, without any additional Gapps, running on his Moto G3
  • Maps – No more Google Maps, but OsmAnd, maps based on OpenStreetMap project; these maps seems to work quite well

Additionally we bought a Raspberry Pi3, where we are trying to configure some services that we would like to run locally, and not across the cloud. At the moment we installed a Lamp Server, a Baikal server, providing both caldav and cardav server, and an email server (based on postfix and dovecot). Moreover we also have a Plex server running on it. The street is still long, but we are doing some progress…

This entry was posted on February 18, 2018 at 10:59 pm and is filed under Geek. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply (name & email required)

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.