Cominciamo male

July 6, 2014 // Posted in Pavia  

Le righe blu, ridipinte di fresco

Qualche settimana fa Pavia ha scelto un nuovo Sindaco. Su questo blog, apolitico, non ne abbiamo parlato, ma diciamo che, da ciclisti, abbiamo accolto con simpatia il nuovo Sindaco, appassionato ciclista. Ovviamente e’ presto per dire se questo permettera’ a questa povera citta’ di avere finalmente una mobilita’ piu’ a misura d’uomo, ma la prima mossa osservata non e’ certo incoraggiante. Con solerzia infatti sono in via di rititnteggiatura ler orribili righe blu che definiscono, anche sui marciapiedi, i parcheggi a pagamento. Dal momento che e’ noto ai piu’ che il marciapiede e’ pensato per i pedoni, gia’ questo non entusiasma. Se poi si osserva che nelle stesse strade dove il blu viene ripassato con zelo, si lasciano delicati passaggi pedonali completamente sbiaditi, la sensazione di un deja’ vu comincia a delinearsi… Speriamo bene.


Le striscie pedonali sbiadite in viale Matteotti

We have a new major since few weeks. We didn’t talk about that, because this is not a political blog, however we are very curious about new mobility politics, considering that the new major like to ride his bike. Unfortunately, the first action we observed, is the painting of blue lanes on sidewalk, to identify paying parking lots. This is disappointing (a sidewalk should be used by pedestrians) and, moreover, we see that the same care is not use painting critical pedestrian crossing lanes. Let’s hope….

This entry was posted on July 6, 2014 at 11:08 pm and is filed under Pavia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply (name & email required)

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.