You are currently browsing the archives for July, 2018.

Cena “marocchina”

July 2, 2018 // Posted in food, friends  |  No Comments

Jamila, Sara and Fatima

Quest’anno Lorenzo e Bea hanno fortunatamente goduto di una buona salute, e grazie all’aiuto di Jamila e, nelle emergenze, di Fatima, siamo riusciti ad affrontare abbastanza tranquillamente l’annata scolastica. Jamila e’ la nostra super baby sitter, che quasi sempre recupera Lorenzo e Bea a scuola e li porta a casa, dove, per le 18.30, Silvia riesce a rientrare. Ci e’ stata presentata da Fatima (che abbiamo conosciuto al nido Rodari con Bea), che a sua volta ci ha aiutato nelle emergenze. Sono due ragazze speciali e super, e nel corso dell’anno abbiamo potuto conoscere anche Sara (sorella di Jamila) e Jamila (sorella di Fatima). Gia’ le avevamo avute a casa nostra a settembre (vedi qui) e finalmente, giovedi’ scorso, siamo riusciti a ripetere la magia di una serata insieme. Festa grande per i bimbi, e festa grande per noi grandi, ben felici di trascorrere con queste ragazze una serata davvero bella. Le ammiriamo molto, per l’impegno e la passione che mettono in tutto cio’ che fanno, non ultimo alcuni squisiti piatti della tradizione marocchina, come la meravigliosa carne con albicocche, mandorle e noci che e’ stato il clou della cena. Grazie a tutte voi; vi consideriamo parte della nostra famiglia e sarebbe bello riuscire a ripetere piu’ spesso queste serate. Grazie!!!


The delicious meat with apricot, almond and chesnut, from Morocco

Last Thursday we had at our place for a dinner both Jamila (with her sister Sara) and Fatima (with her sister Janmila): the first one is our official baby sitter, while Fatima used to be a teacher at “Asilo Nido Rodari”, and she sometimes helped us with the babies, during the emergencies. They are special person to us, and we are very happy to consider them as component of our family. They prepared a great amount of food, in particular a special dish (original from Morocco) with meat, apricot, almond and walnuts, very delicious. Thanks for coming, and we really hope to see you more often.