You are currently browsing the archives for the “home” category.

Merry Christmas

December 25, 2011 // Posted in family, home  |  No Comments

Il nostro alberello

Ecco il nostro alberello di Natale, un po’ vissuto e sofferente, ma circondato da tanti doni. Evidentemente siamo stati bravi quest’anno….
Il nostro Natale, trascorso con i parenti piu’ cari, e’ stato felice e sereno. E la nostra speranza e’ che tale sia stato anche per tutti voi.


Here you can see our little and old Christmas tree, full of gifts we received. Evidently we have beeen good guys this year….
We spent this day in family, and it was quite and happy. And let’s hope that the same has been for all of you.

Nuove luci

September 26, 2010 // Posted in home  |  No Comments

Siamo nella nuova casa ormai da tre anni e mezzo. Ed e’ cosi’ giunto il momento di sostituire alcuni lampadari dichiarati “provvisori” in fase di insediamento. Quello della sala, di carta, che potete vedere in questo post in effetti non era particolarmente bello. Siamo cosi’ lieti di mostrare, in anteprima, una foto della nostra sala col nostro nuovo lampadario. Un po’ strano forse, ma a noi piace parecchio. E tutto sommato e’ questo che importa.


We moved in this house roughly three years and a half ago. It is thus time to substitute the “provisional” chandelier we installed in our living room and that you see in this post. In the picture you can see the new one, maybe a little bit strange, but we like it a lot.

Nuova casa operativa

April 7, 2007 // Posted in home  |  No Comments

Benchè il trasloco sia un’operazione piuttosto complicata, ha richiesto meno di 24 giorni. Purtroppo però la Telecom ci ha messo del suo, per cui solo ora siamo operativi anche dal punto di vista ADSL. E possiamo tornare ad aggiornare il blog.

Ecco una foto della sala, presa dalla stessa posizione di quella del 13 marzo. Qualche miglioramento è apprezzabile (almeno spero).


Although to move to a new house is quite complex, it didn’t take 24 days. Unfortunately Telecom Italia didn’t work very well and we received the ADSL in the new house only today. Eventually we can update our blog. Here there is a picture of the living room that you can compare with the one posted on March the 13rd (24 days ago). We hope that you can appreciate the improvements.

Quasi pronti

March 14, 2007 // Posted in home  |  3 Comments

Manca solo un giorno al tanto sospirato trasloco. Ecco come appare oggi la sala. Finalmente in ordine, anche se ancora deserta, e con un lampadario a dir poco provvisorio.


We are almost ready to move to the new house. The day after tomorrow we will be there. Here you can see the living room, eventually clean, although still empty.

Si continua a pitturare

February 4, 2007 // Posted in DIY, home  |  1 Comment




Nei week-end si continua a pitturare alla nuova casetta. Ed ecco anche una foto esclusiva di Gaetano Mangiarotti, detto l’uomo-tornado, il mitico muratore che ha ristrutturato di tutto di piu’.


During week-end days we keep on paiting the new house. And here is an exclusive picture of Gaetano Mangiarotti, a famous mason, , called the “twister man”, who renovated a lot of things in the new house.

Si dipinge…

January 28, 2007 // Posted in DIY, home  |  1 Comment



Dopo i lavori di distruzione, si comincia a ricostruire e abbellire la nuova casetta.
Ecco Silvia e Enrico alle prese con pennelli, rulli e pittura…


After the destruction, now we start to rebuild and to make a nicer house. Here Silvia and Enrico starting with painting…

La mensola copritermosifone

January 9, 2007 // Posted in home  |  3 Comments


Come avrete letto, nei giorni scorsi abbiamo comprato casa e ora siamo impegnati in piccoli lavori di ristrutturazione.
Una delle mie mansioni (e’ Enrico che scrive) era la scelta del marmo per il rifacimento delle mensole copritermosifoni. Incarico di alta responsabilita’. Ecco com’è andata:
– Mi sono recato dal marmista e ho scelto uno splendido granito rosato (pubblicherò una foto a breve);
– Al mio ritorno a casa Silvia l’ha definito orribile;
– Sono ritornato dal marmista (un po’ perplesso) e ho optato per un travertino bianco-giallognolo (su rigide direttive impartite dall’alto);
– Un secondo check (con terza visita dal marmista), con il supporto della suocera, ha però evidenziato che era meglio un botticino, sempre bianco giallognolo…

Conclusione: la scelta del giusto tipo di marmo per mensola copritermosifone è fondamentale!!!


As known, we bought an house some weeks ago. And now we are working to renovate it a little bit. My task (Enrico is speaking) was the choice of the marble for the shelf over the radiators. Avery strategic task. This is the result:
– I went to the marble cutter store and I chose a wonderful pink granite
– When I was back at home Silvia didn’t like it too much and she defined it “orrible”
– I came back (for the second time) to the marble cutter store and, following the received commands, I chose a white-yellow “travertino” marble
– A new check, with the third visit to the marble cutter store, together with the mother-in-law, shown that the “botticino” marble would be a better choice….

Conclusion: the choise of the right kind of marble for the radiators shelf is fundamental!!!

Nuova casa

December 27, 2006 // Posted in home  |  2 Comments

La penna della firma

Oggi abbiamo formalmente comprato casa; dopo averla identificata ai primi di settembre, dopo che il venditore ha accettato la nostra offerta, dopo che abbiamo trovato un buon mutuo (a tasso fisso), dopo che il sig. Notaio ha trovato un paio d’ore da dedicarci, oggi, 27 dicembre 2006 io e Silvia siamo formalmente padroni di casa, avendo fatto il rogito.
Il tutto è costato, oltre a una discreta quantità di soldi, sedici firme ciascuno (dodici per il mutuo e quattro per l’atto di compravendita); inoltre, per festeggiare, abbiamo pure offerto il caffè all’ex padrone di casa, e a Silvia, la mediatrice immobiliare.
Il Sig. Notaio, peraltro molto professionale, simpatico e cortese, ci ha anche omaggiato di una bellissima penna (nella foto mostrata da Gioacchino, la pecorella di casa). La penna più costosa della storia.
Da segnalare inoltre la presenza di un funzionario di banca piuttosto “particolare”, preciso e “quasi” puntuale, e pure piuttosto “cabarettista”.


Today we have bougth home. The process took about 3 months, 16 signatures, a lot of money, 4 coffees and some fun. As a gift we received also this beatiful pen.